Corso base di terapia Cranio sacrale
16-17 dicembre 2017 e 10-11 febbraio 2018
Città: Roma

Durata 2 weekend.
Docente Alessandro URBANI, Osteopata, Fisioterapista, Posturologo
Programma:
Storia ed evoluzione della tecnica Cranio Sacrale
Formazione e importanza del Liquidocefalorachidiano;
Palpazione : sommaria-approfondita, attiva-passiva;
Tre ritmi: cardiaco, respiratorio, cranio-sacrale;
Fasce come sistema fisico unitario, diaframmi trasversali, tecniche per la liberazione del diaframma pelvico, diaframma respiratorio, stretto toracico e base cranica occipitale;
Anatomia del cranio e delle suture craniche;
Flessione ed estensione, Side Bending;
Induzione di still-point incluso CV4;
Sistema cranio-sacrale come sistema idraulico semichiuso;
Membrane craniche;
Resistenza del corpo, resistenza elastica, caratteristiche visco-elastiche del tessuto;
tecnica Sfeno-Basilare;
Sollevamento frontale;
Sollevamento parietale;
Compressione-decompressione sfenoidea;
Mobilitazione temporale biassiale;
Decompressione temporale bilaterale;
Sistema delle membrane;
Valutazione della guaina durale, trazione, trattamento;
ATM e tecnica temporo-mandibolare.
Strategia di trattamento.
Protocollo in 10 fasi (applicabile già dopo il primo livello).