Ginnastica in gravidanza
MAMMAPILATES
insegnante: Giovanni D'Amato


MammaPilates è il nostro programma di allenamento dedicato al periodo della gravidanza e del post parto.
Le donne in gravidanza, che preparano corpo e mente al parto, trovano nel metodo Pilates adeguati programmi di preparazione, mentre dopo la gravidanza, consentono un rapido recupero del tono muscolare e della flessibilità articolare.

Queste tecniche infatti rinforzano la schiena, aiutano a prepararsi al parto e, agendo sugli addominali, aiutano a ritrovare la forma fisica e a far sparire la pancetta post-parto. Il Pilates si basa sulla respirazione, concentrazione e movimenti fluidi. Inoltre le tecniche si basano su esercizi specifici per il pavimento pelvico, i muscoli del perineo coinvolti nel momento del parto favorendo la possibilità che il parto avvenga in tempi più brevi. MammaPilates è un tipo di ginnastica che si può praticare tranquillamente durante la gravidanza, perchè l'intensità dello sforzo è sempre regolata in base al livello di allenamento individuale.

Di solito, per prudenza, si consiglia di aspettare che sia passato il primo trimestre della gravidanza, dopo il quale si può praticare anche fino all'ultimo mese di gravidanza.

+ Una valida ginnastica pre-parto, dall'inizio del quarto mese di gravidanza, dovrà proseguire fino al momento del parto, mirando a: Riattivare la circolazione reflua (venosa e linfatica) a livello di arti superiori ed inferiori

+ Rafforzare la muscolatura addominale ed elasticizzare la muscolatura vertebrale soprattutto a livello lombare

+ Elasticizzare i muscoli del perineo

+ Insegnare alla gestante la respirazione bassa, alta e completa

+ Riequilibrare la postura in forma globale, controllando l'esasperarsi delle curve

+ Allungare tutte le catene muscolari in forma globale e decompensata

Post -parto

Il Pilates è utile per rimettersi in forma anche nel post-parto. Dopo 1-2 mesi dalla nascita del bambino, la mamma può riprendere l'allenamento anche se ha avuto un parto cesareo.

Dopo il parto, la donna può sollecitare maggiormente i muscoli addominali e la pancetta (che spesso rimane dopo il parto) si asciuga velocemente e lavorare sul pavimento pelvico con esercizi specifici. Gli esercizi aiutano la schiena a ritrovare la giusta postura e a sciogliere le tensioni, soprattutto nella parte alta che si irrigidisce durante l'allattamento.